testo grande testo piccolo dimensioni originali
Home      Contatti      Versione accessibile      English
   
Varata l'imbarcazione Hepic a idrogeno e fuel cell

23.03.2017

Il progetto HEPIC (Hydrogen Electric Passenger venICe boat) promosso da Hydrogen Park e cofinanziato dalla Regione del Veneto, per la realizzazione di un'imbarcazione lagunare per il trasporto di passeggeri ad emissioni zero, si è concluso entro il termine previsto del 31 dicembre 2016.
Il battello, realizzato da un raggruppameno d'imprese con capofila la veneziana Alilaguna Spa, e dotato di propulsione elettrica, con l'impiego di fuel cell a idrogeno e batterie, è stato messo in acqua alla presenza dei tecnici del Registro Italiano Navale (RINA).
L'entrata in esercizio della barca, la prima in Italia ad essere equipaggiata con questa innovativa soluzione tecnologica - finora testata soltanto nel trasporto su gomma - avverrà dopo il rilascio della certificazione navale da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

 
Hydrogen Park al Festival della Scienza

23.11.2016

Il 28 ottobre 2016 Mario Damiani, Direttore operativo di Hydrogen Park, ha presentato una relazione al convegno “L’idrogeno. Promessa di una  mobilità sostenibile”, che si è svolto a Genova nell’ambito del Festival della Scienza, con la partecipazione di Gianni  Bidini, Giovanni Cinti e Josè Kenny dell’Università di Perugia, Maria Peressi dell’Università di Trieste e Francesco Bonaccorso  dell’Istituto Italiano di Tecnologia.

http://www.festivalscienza.it/site/home/programma/giorno-per-giorno/28-ottobre/lidrogeno-h.html
 
Mobilità Idrogeno Italia. Anche l'idrogeno nel Piano strategico per lo sviluppo dei combustibili alternativi

13.07.2016

Il Presidente del Comitato di indirizzo strategico di Mobilità Idrogeno Italia (MH2IT) e del Gruppo Sapio, dott. Alberto Dossi, ha presentato l’8 luglio a Catania le previsioni contenute nella proposta di Piano Nazionale per la Mobilità a Idrogeno.
Il Piano prevede per l’Italia 20 stazioni di rifornimento per l’idrogeno al 2020 (10 per veicoli leggeri e 10 per quelli pesanti) e 197 al 2025 (141 per veicoli leggeri), prevalentemente in città già attive nella sperimentazione del trasporto a idrogeno e con un alto numero di residenti. Nel 2050 le stazioni di rifornimento saranno oltre 5.000.
MH2IT è un organismo che riunisce i principali soggetti del settore ed ha affiancato le autorità competenti nella redazione del Piano che il Governo presenterà alla Commissione Europea entro novembre 2016, come previsto dalla Direttiva 94/2014, relativa allo sviluppo della rete europea di distribuzione dei combustibili alternativi.

icon Comunicato Stampa Mobilità Idrogeno Italia-8 luglio 2016

 
Mobilità Idrogeno Italia a Marghera

12.03.2016

Il 3 marzo Hydrogen Park ha ospitato a Marghera la terza riunione plenaria del Gruppi di lavoro di "Mobilità Idrogeno Italia", iniziativa promossa dai principali operatori italiani del settore con l'obiettivo di elaborare il Piano nazionale per la realizzazione dell'infrastruttura di distribuzione dell'idrogeno, a servizio della mobilità su gomma e dei trasporti in acque interne.

Il board di Mobilità Idrogeno Itala è presieduto da Alberto Dossi, Presidente del Gruppo Sapio, principale produttore di gas tecnici, presente a Marghera con un grande impianto.

Il Piano nazionale per l'idrogeno verrà presentato nei prossimi mesi ai Ministeri dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture, in tempo utile per l'invio alla Commissione Europea, secondo la road map prevista dalla Direttiva comunitaria 94 dell'ottobre 2014.

Questa Direttiva ha definito un quadro comune di misure che gli Stati membri dovranno implementare entro il 2025, per realizzare l'infrastruttura per la distribuzione dei combustibili alternativi, quali l'elettrico, l'idrogeno, i biocarburanti, il gas naturale e il Gpl. 

L’obiettivo della Commissione europea, che cofinanzierà gli investimenti per la realizzazione dell'infrastruttura, è quello di ridurre al minimo la dipendenza dal petrolio ed attenuare l'impatto ambientale nel settore dei trasporti. 

In questo contesto, come noto, Hydrogen Park sta seguendo in particolare il progetto HEPIC, per la realizzazione del primo battello lagunare per il trasporto passeggeri a celle a combustibile ad idrogeno e batterie, progetto del quale è capofila la veneziana Alilaguna spa.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 5 di 10



cerca!





I nostri soci
 
 


© Hydrogen Park 2010 - Tutti i diritti riservati